Camicetta retrò

La mia casa è piena di stoffe. Ce ne sono dappertutto: nel grande baule della nonna, parcheggiato nel seminterrato, in garage, in scatole e scatoloni nel ripostiglio, in fondo ad uno dei miei armadi. Mancano soltanto in cucina ormai.

A me piace curiosare in tutti questi “nascondigli”. Toccare i tessuti, aprire le pezze e gli scampoli e valutarne un possibile utilizzo.

E ci sono stoffe, come questa, che hanno atteso parecchio prima di trovare il loro destino.

IMG_3749

Ma è giunto anche il suo turno 🙂

Aggirandomi per un mercatino dell’antiquariato, qualche tempo fa, trovai questo cartamodello vintage. Blusa e giacchino. Amore a prima vista.

IMG_3743 IMG_3745

Ho scelto di realizzare la blusa.

IMG_3752_1

IMG_3753_1

Essendo il modello un po’ troppo corto, ho tentato di fare una sorta di mix tra blusa e giacca aggiungendo alla camicetta il cinturino.

IMG_3757  IMG_3760

IMG_3765  IMG_3766

IMG_3762

Annunci

Il baule della nonna #2

Rovistando e curiosando, mi sono imbattuta in un pizzo sangallo ed in un cotone con fantasia bordeaux. Non ho saputo resistere alla tentazione!

IMG_1339

Mi sono messa all’opera ed ho realizzato una gonna a teli, alternando le due stoffe. Vista la trasparenza del pizzo sangallo, ho aggiunto una  sottogonna in batista di cotone, rifinita con un bordo di pizzo che spunta dall’orlo della gonna.

IMG_1372_gonna

IMG_1378_gonna_

IMG_1467

Ormai risucchiata dal vortice creativo, ho cercato ovunque una stoffa per una collana in abbinamento. Impresa non facile. La ricerca però ha dato i suoi frutti.

abbinamento_5

Il baule della nonna #1

Certo, non si può paragonare l’armadio della mamma con il baule della nonna: l’uno custodisce sorprese e riscoperte, l’altro racchiude dei tesori!

Immagine 094

Vi si trovano le stoffe più disparate, da semplici cotoni in tinta unita a morbide sete. Non so come siano arrivate lì, né il motivo per cui non sono mai state utilizzate o dimenticate.

Credo sia un altro frutto della tendenza all’accumulo..

Questo è il bottino dell’ultima incursione in soffitta. Ne è nato un abito:

IMG_1199

IMG_1178

 IMG_1189

IMG_1173